lunedì 17 dicembre 2012

Straordinario: come ottenere i Permessi di Root su molti Galaxy con una semplice app! (Guida)

Fai il root con un apk

Stava li da tanto, tanto tempo…in attesa che qualcuno la scovasse e finalmente quel momento è arrivato! Stiamo parlando di un falla, un’enorme falla di sicurezza presente in tutti i device con processore Exynos (sia dual che quad core).

Se questa vulnerabilità fosse stata scoperta da qualche malintenzionato avrebbe potuto provocare gravi danni, sfruttando la falla  infatti qualsiasi applicazione può ottenere i permessi di Root avendo così l’accesso completo al dispositivo.

Fortunatamente questa falla è stata scoperta dal buon alephzain di Xda ed è stata sfruttata dal grande Chainfire per un “nobile” scopo: ottenere i permessi di Root con una semplice applicazione! Quindi non avremo più bisogno di usare Odin o la Recovery Mod per ottenere i permessi ma per la prima volta tutto questo è possibile con un’app!

I device interessati dal problema e che quindi possono sfruttarlo a loro favore ottenendo il root con un’app sono:

  • Samsung Galaxy S2 GT-I9100
  • Samsung Galaxy S3 GT-I9300
  • Samsung Galaxy Note GT-N7000
  • Samsung Galaxy Note 2 GT-N7100
  • Samsung Galaxy Note 10.1
  • Samsung Galaxy Tab 7.0 Plus
  • E tutti gli altri basati sullo stesso chip di Samsung

Per sapere se anche il tuo smartphone/tablet è affetto da questa vulnerabilità (e di conseguenza si può fare il root con una semplice app) basta usare l’applicazione Exynos Mem Bug Checker dal Google Play Store:

  Android app on Google Play

Nel mio caso il responso di quest’app è il seguente:

Exynos Mem Bug Checker

Se anche il tuo device è affetto dal bug allora possiamo sfruttarlo a nostro favore, ecco come ottenere i permessi di root facilmente, basta scaricare e installare manualmente la seguente app:

Exynos Abuse

Nota: E’ necessario avere la spunta su “Origini sconosciute” per poter installare applicazioni scaricate fuori dal Play Store. Trovate questa voce in Impostazioni -> Applicazioni nelle versioni Android 2.2 e 2.3, mentre da Android 4.0 in poi si trova in Impostazioni -> Sicurezza.

Dopo aver installato l’app Exynos Abuse basta avviarla, quindi cliccare su Root device e dare le conferme che vengono richieste a schermo.

Avrete quindi ottenuto i permessi di Root senza aver utilizzato i metodi tradizionali (Odin o Recovery Mod), si tratta del metodo più facile in assoluto! Ma ovviamente non durerà a lungo: informata sulla vulnerabilità Samsung procederà a correggere la falla con i prossimi aggiornamenti firmware.

Per cui, se volete fare il Root al vostro Galaxy (e non solo) con un’app approfittatene finché è possibile!

Per approfondimenti sulla falla di sicurezza potete vedere al seguente LINK su Xda.

A presto!

AndroidPerTutti.com - L'originale, diffidate dalle imitazioni

Articoli correlati:

14 commenti:

  1. Ma se ho già il telefono roottato, perché uso una rom cucinata, è possibile che exynos mem bug checker mi dia "Non è affetto da bug"?

    RispondiElimina
  2. Si, è possibile perchè il bug sta nel Kernel delle Rom Stock, con Rom alternative il kernel è diverso ed evidentemente nel caso della tua Rom cucinata la falla del kernel è stata riparata.

    RispondiElimina
  3. GT-I9100P (TIM)
    Android 4.0.4

    "This device IS affected by the 'exynos-mem' bug"

    Se installo l'app, cosa succede al contatore rom?...e il triangolo giallo? (non dovrei avere problemi a rigurdo, vero?)

    Corro il rischio di brikkare il cell?

    ..se non installo l'app, quali rischi corro?

    Grazie,

    _m_

    RispondiElimina
  4. Installare l'app Exynos Abuse non comporta nulla, se poi oltre ad installarla la si utilizza allora si ottengono i permessi di root in modo indolore, cioè non si ha triangolo e nient'altro.
    Se non usi l'app non ottieni il root.

    A scanso di equivoci: l'app non sistema la falla (solo Samsung potrà farlo in maniera definitiva e sicura), ti fa solo ottenere il root facilmente.

    RispondiElimina
  5. Quindi eseguendo la procedura non corro il rischio di brikkare il cell? Premetto che uso Galaxy S2. E poi, se io installo un firmware con Odin il root si mantiene?

    RispondiElimina
  6. No, no brick. Installando un altro firmware via Odin potrebbe andare via...ma nel caso basta reinstallarlo...

    RispondiElimina
  7. Questo dispositivo non è influenzato dal bug ecc. Che devo fare????? Help me please!

    RispondiElimina
  8. Che devi fare per far cosa? E poi su quale dispositivo?

    RispondiElimina
  9. C'è un modo per farlo funzionare? (Ho un galaxy tab2 7.0)

    RispondiElimina
  10. No, con i firmware attuali non è più possibile sfruttare questo metodo.

    RispondiElimina
  11. Però scommetto che non esiste neanche un metodo per togliere i firmware o modificarli (non ci far casose dico stronzate non mi intendo di ste cose)

    RispondiElimina
  12. Per cambiare manualmente firmware basta usare Odin http://www.androidpertutti.com/2012/04/installare-manualmente-firmware-samsung.html

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...