martedì 11 dicembre 2012

Errori imbarazzanti con le mappe di Apple…ma anche Google non scherza!

Apple Mappe e Google Maps

Dopo essere rimasti orfani di Google Maps gli utenti iPhone/iPad si son dovuti accontentare delle mappe proprietarie “made in Apple” e questo ha portato a situazioni parecchio imbarazzanti.

In pratica le Apple Maps sono state immesse sul mercato ancora in versione Alpha e perdersi con un iPhone è la cosa più normale che possa succedere. L’ultima di queste disavventure è capitata in Australia, qui la polizia di stato ha diffuso un avviso ufficiale nel quale si invita la popolazione a fare molta attenzione quando si utilizzano le mappe Apple in quanto contengono alcune imprecisioni.

Nel caso specifico la città di Mildura è posizionata a 70 Km di distanza dalla sua vera posizione e parecchie persone si sono ovviamente perse: alcuni automobilisti si sono ritrovati bloccati quindi in tutt’altra località con evidenti difficoltà per tornare indietro. Infatti la zona è isolata e le indicazioni scarseggiano: la polizia è dovuta intervenire per recuperare i malcapitati bloccati senza acqua ne cibo per oltre 24 ore, e con difficoltà nel chiedere aiuto a causa della scarsa copertura cellulare.

Informata dell’accaduto Apple sta provvedendo ad aggiornare le proprie mappe, ma anche noi con Google Maps non possiamo dormire sonni tranquilli.

Ricordate infatti il casino fatto da Google con l’aggiornamento delle mappe di luglio? Beh, ancora ci sono molti errori da correggere per cui vi rinnovo l’invito a segnalare gli errori della vostra città, per capire come fare basta andare al seguente articolo:

Clamorosi errori con l’aggiornamento delle mappe di Google: segnaliamoli (Guida)

Articoli correlati:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...