martedì 5 giugno 2012

Samsung Brickato? Ripristinare Galaxy S, Galaxy S2 e Galaxy Note (Guida)

Ripristinare Samsung bloccato 

Come forse sapete la procedura di flash di un firmware nasconde la remota possibilità di brickare il dispositivo se qualcosa dovesse andare storto, cioè renderlo un perfetto fermacarte.

Cosa fare quindi se il vostro Galaxy dovesse brickarsi? Con questa guida potrete risolvere i problemi di soft-brick e brick vero e proprio per i seguenti modelli:

  • Galaxy S i9000/i9003/i9001
  • Galaxy S2 i9100
  • Galaxy Note N7000

Ovviamente è molto più semplice uscire da un caso di soft-brick (dovuto a flash incompleti o Rom corrotte), questo perché nel caso di brick vero e proprio solitamente si è danneggiato l’importantissimo bootloader.

Situazioni possibili

1) Il telefono si accende ma appare la seguente schermata:

Telefono triangolo pc all'avvio del Galaxy

In questo caso siamo davanti ad un soft-brick. Per risolvere provate ad entrare in Download Mode (col terminale spento tenere premuti contemporaneamente i tasti Vol Giù + HOME + POWER) e riflashate il firmware.

Se non riuscite ad entrare in Download Mode bisogna utilizzare il Jig Usb:

 Jig Usb Galaxy

Si tratta di un connettore Micro-USB che non appena inserito nella relativa presa del Galaxy attiverà la modalità Download Mode. Così facendo potremo riflashare il firmware tramite Odin.

Questo accessorio permette inoltre di azzerare il conteggio delle rom cucinate ed eliminare il triangolo giallo all’avvio del Galaxy S2 e del Galaxy Note. Il Jig Usb è facilmente reperibile su eBay.

2) Se il telefono non si accende serve SOLO il Jig USB per mandare il telefono in Download Mode. Se non funziona nemmeno così significa che si è danneggiato irrimediabilmente il bootloader e quindi abbiamo bisogno dell’assistenza.

3) Se il telefono si accende e si blocca nel logo Samsung oppure nella S lampeggiante procedere nel seguente modo. Verificate se è possibile accedere al Download Mode, se non va  allora entrate in modalità Recovery (Vol Su + HOME + POWER) e fate un Wipe data, Wipe cache e Wipe Dalvik cache (quest’ultima non è disponibile nella recovery originale). A questo punto riprovate ad entrare in Download Mode per riflashare il firmware, se la modalità Download Mode non è ancora accessibile provare con il Jig Usb.

Buon flash a tutti…sperando che il brick non capiti mai! Ma nel caso si verifichi ora sapete cosa fare.

Articoli correlati:

1 commento:

  1. Donato Conversa9 novembre 2012 00:35

    bootloader danneggiato nn va con il jig

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...